23:33 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Premier ucraino Arseniy Yatsenyuk

    Premier Yatsenyuk spera di vendere agli USA le società pubbliche dell'Ucraina

    © AP Photo/ Efrem Lukatsky
    Economia
    URL abbreviato
    0 04

    A Washington il 13 luglio si svolgerà la Conferenza ucraino-americana per gli investimenti. Il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk ha dichiarato che se gli investitori americani vorranno impiegare il proprio capitale nelle compagnie statali dell'Ucraina, saranno vendute "nel modo più trasparente".

    Kiev spera che gli investitori americani impieghino risorse nelle imprese pubbliche nazionali, che saranno vendute "nel modo più trasparente", ha detto il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk.

    Come riporta l'ufficio stampa del Consiglio dei ministri dell'Ucraina, Yatseniuk ha affermato che il 13 luglio a Washington si svolgerà la Conferenza ucraino-americana per gli investimenti.

    "Vogliamo iniziare le privatizzazioni. Se gli investitori statunitensi decideranno di impiegare i propri capitali nelle società di proprietà dello Stato ucraino, vogliamo venderle nel modo più trasparente e vedere i proprietari americani nel territorio dell'Ucraina", — ha detto Yatsenyuk.

    Yatsenyuk ha inoltre rilasciato una dichiarazione sui risultati del G7.

    "I segnali politici sono molto pesanti, ma a parte i segnali politici, è necessario aggiungere altri di natura finanziaria, economica e militare," — ha evidenziato Yatsenyuk.

    Ha osservato che la questione ucraina è stata una delle principali durante il vertice G7 svoltosi in Germania.

    "La dichiarazione resa pubblica sui risultati del vertice del G7 dice prima di tutto che nessuno ha fatto un solo passo indietro."

    Il primo ministro ha inoltre messo in evidenza la questione delle forniture di armi di difesa all'Ucraina.

    "Queste armi non sono solo per l'Ucraina, ma sono armi per la difesa dei confini orientali della UE. Oggi stiamo difendendo Europa," — ha affermato Yatsenyuk.

     

     

    Tags:
    Difesa, Sicurezza, Armi, Politica Internazionale, Finanze, Economia, investimenti, Unione Europea, G7, Arseniy Yatsenyuk, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik