23:22 24 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Elicottero “Bell 407GXP”

    In Russia verranno assemblati gli elicotteri americani “Bell”

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Economia
    URL abbreviato
    0 1268101

    La “Ural Works of Civil Aviation” (UWCA, “Fabbrica degli Urali di Aviazione Civile”) e l'americana “Bell Helicopter” hanno firmato un accordo che rilascia la licenza di assemblaggio del più moderno elicottero leggero monomotore “Bell 407GXP”, ha riferito il direttore generale della società russa Vadim Badekha.

    Così la "Bell" per la prima volta delocalizza all'estero l'assemblaggio dei suoi elicotteri. I primi 3 elicotteri saranno assemblati ad Ekaterinburg già quest'anno, verranno certificati, dopodichè potranno essere acquistati per una della scuola di volo dell'Aviazione russa.

    Ora il valore dell'elicottero è stimato in 5 milioni di dollari, ma la delocalizzazione può ridurre il costo del 17%.

    Badekha afferma che non esistono rischi per il progetto a seguito delle sanzioni, dal momento che

    "un accordo preliminare con la parte americana è stato già ottenuto."

    Non è il primo progetto di localizzazione della produzione di velivoli presso la UWCA: nel 2013 era iniziato l'assemblaggio degli aerei di addestramento monomotore a quattro posti "DA40 NG" della compagnia austriaca "Diamond Aircraft". I primi 49 esemplari erano stati presentati alla fine dello scorso anno. Nel 2015 è prevista la produzione di 60 velivoli, nel 2016 di 70.

     

     

    Tags:
    Cooperazione, Economia, Elicotteri, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik