03:45 29 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 101
Seguici su

Il primo vice presidente della Commissione per gli Affari Economici della Duma della Russia, Mikhail Emelyanov, ha dichiarato che Mosca potrebbe far ricorso contro la decisione dell’Ucraina che autorizza il governo a sospendere i pagamenti nell’ambito dei debiti esteri.

Secondo il deputato, questa decisione sta a indicare che il default dell'Ucraina è imminente.

La moratoria potrebbe riguardare anche gli eurobond ucraini comprati dalla Russia (3 miliardi di dollari). Alla luce di ciò, ha rilevato Mikhail Emelyanov, la Russia può presentare ricorso contro la decisione della Rada.

Martedì il parlamento ucraino ha approvato il disegno di legge, presentato dal governo, che autorizza la sospensione dei pagamenti sui debiti esteri ristrutturati. Dal documento allegato al disegno di legge risulta che nella moratoria sono compresi anche gli eurobond ucraini per 3 miliardi di dollari, comprati dalla Russia alla fine del 2013.

"Naturalmente possiamo presentare ricorso, impugnare questa decisione", — ha detto Emelyanov, intervistato dall'agenzia RIA Novosti. Secondo il deputato, la nuova legge conferma che l'Ucraina si sta avvicinando al default. "Non sono in grado di risolvere i loro problemi economici e sociali, il problema dei debiti sta crescendo. In sostanza, è un riconoscimento del fallimento dell'attuale governo dell'Ucraina e della sua politica", — ha osservato Mikhail Emelyanov.

Alla fine del 2013 la Russia aveva acquistato eurobond ucraini con scadenza in dicembre di quest'anno, per un totale di 3 miliardi di dollari, e più volte aveva auspicato il mantenimento da parte dell'Ucraina di tutti i suoi impegni. Il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov aveva già avvertito che qualora Kiev non pagasse il suo debito alla fine dell'anno, la Russia avrebbe fatto ricorso all'arbitrato. 

Il ministro del tesoro russo Anton Siluanov
© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Il ministro del tesoro russo Anton Siluanov

Intanto il vice presidente della Banca di Russia, Ksenia Yudaeva, oggi ha dichiarato che la moratoria sul debito che l'Ucraina ha con la Russia difficilmente potrà incidere negativamente sulla bilancia dei pagamenti.

"I 3 miliardi di dollari (che Ucraina deve pagare) sono stati presi dal Fondo del Benessere Nazionale. È chiaro che ciò potrebbe avere un impatto, ma non credo che questo impatto possa essere drammatico o visibile dal punto di vista della bilancia dei pagamenti", — ha detto Ksenia Yudaeva.

Correlati:

Per Kiev “difficoltà nelle trattative” con i creditori per la ristrutturazione del debito
Russia non intende ristrutturare il debito dell’Ucraina di US$ 3 miliardi
Tags:
Ristrutturazione, Debito
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook