04:13 30 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
1736
Seguici su

Washington chiede al governo greco di accelerare l'attuazione del progetto del gasdotto TAP, che permetterà all'Europa di usufruire delle forniture del gas azerbaigiano e fare a meno del gasdotto russo "Turkish Stream."

L'inviato speciale del dipartimento di Stato USA per l'Energia Amos Hochstein ha discusso una serie di questioni energetiche con i colleghi greci durante la sua visita ad Atene.

Hochstein ha sottolineato che al momento la Russia è il più grande fornitore di gas per l'Europa, mentre per l'Europa e la Grecia è importante la diversificazione delle fonti di approvvigionamento.

"La diversificazione, in ultima analisi, è il modo migliore per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti. Significa che si dovrebbe permettere di ricevere il gas da altre fonti, che non sono russe, per creare semplicemente la concorrenza,"

— ritiene il diplomatico americano.

Secondo Hochstein, i progetti azeri garantiscono la sicurezza energetica in tutti i parametri: rappresentano una nuova fonte, un nuovo fornitore ed una nuova rotta.

La Grecia ha già dichiarato di voler diversificare le fonti di approvvigionamento per il gas, ma Atene considera i rapporti con Mosca come parte di questo processo.

 

 

Tags:
Politica, Geopolitica, Politica Internazionale, Energia, Economia, Turkish Stream, TAP, gasdotto, gas, Unione Europea, Amos Hochstein, Azerbaigian, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook