04:42 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 9°C
    Arseniy Yatsenyuk e Petr Poroshenko

    Poroshenko dà il via libera alla colonizzazione e speculazione in Ucraina

    © AP Photo/ Andrew Kravchenko, Pool
    Economia
    URL abbreviato
    0 2444223

    In Ucraina sono state create le condizioni ideali per la svendita dei terreni a prezzi stracciati e gli eventi riguardanti l'imminente riforma agraria si stanno sviluppando ad una velocità incredibile, scrive la rivista ucraina “Zerkalo Nedeli” (“Specchio della Settimana”).

    Il governo ucraino si sta prodigando attivamente per la riforma agraria, che contribuirà ad arricchire gli investitori stranieri, scrive il giornale ucraino.

    All'inizio di aprile il presidente dell'Ucraina Poroshenko ha avviato un dibattito sulla creazione di un mercato dei terreni.

    "Ad oggi in Ucraina sono di fatto state create le condizioni ideali per acquistare i terreni per un tozzo di pane,"

    — ha detto il giornalista della rivista ucraina.

    Notevole interesse per la riforma agraria nutrono gli investitori stranieri, in particolare George Soros, che ha espresso la volontà di investire miliardi di dollari nel settore agricolo ucraino e nelle infrastrutture.

    "Soros si è sempre interessato delle economie in crisi, inoltre si è spesso impegnato nel fomentare queste crisi. Non c'è nulla di più conveniente che acquistare a prezzi stracciati le risorse,"

    — ritiene il giornalista ucraino, ricordando che vent'anni fa Soros aveva acquistato per quattro soldi vasti terreni in America Latina.

     

     

    Tags:
    Agricoltura, Occidente, Economia, riforme, investimenti, governo, George Soros, Petr Poroshenko, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik