08:15 25 Settembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Economia

    Ucraina: FMI preme per la ristrutturazione

    Economia
    URL abbreviato
    0 42302

    Il Fondo Monetario Internazionale intende favorire l’esito positivo delle trattative per la ristrutturazione del debito dell’Ucraina.

    "Essendo il creditore chiave dell'Ucraina, l'FMI saluta le riforme in questo paese e intende favorire la conclusione delle trattative con i suoi creditori per la ristrutturazione di una parte del debito", — ha dichiarato il Fondo.

    In precedenza il ministro delle Finanze di Kiev, Natalia Yaresko, dichiarava che la proposta che l'Ucraina ha ricevuto da parte dei suoi creditori non può essere accettata dal governo.

    Il 9 aprile è stato comunicato che il comitato dei creditori privati, che unisce cinque più grandi detentori dei bond ucraini per un totale di $10 miliardi, intende opporsi alla cancellazione del debito principale.

    Nell'attuale situazione una delle più grandi banche dell'Ucraina, la Ukreximbank, è minacciata dal default. L'unica soluzione sarebbe il consenso dei detentori degli eurobond a ristrutturare il debito di 750 milioni di dollari.

    In precedenza Natalia Yaresko aveva esortato i creditori a "perdonare" all'Ucraina il debito di 15 miliardi.

    Alla fine di marzo Yaresko dichiarava che l'Occidente deve erogare all'Ucraina dei nuovi aiuti, in aggiunta al pacchetto di 40 miliardi di dollari, perché il prezzo del fallimento del paese sarebbe più alto.

    Correlati:

    Per il FMI l'Ucraina non è in grado di pagare alla Russia il debito di 3 miliardi $
    “I soldi del FMI salvano i politici e la classe dirigente, non l'Ucraina”
    Tags:
    FMI, Natalia Yaresko, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik