04:49 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 9°C
    Dollari USA

    Ristrutturazione debito, Kiev fa pressione sui creditori minacciando il default

    © Sputnik. Mihail Kutuzov
    Economia
    URL abbreviato
    0 726210

    Kiev può permettere alla banca statale ucraina per le operazioni import-export “Ukreximbank” il default, scrive il “Financial Times”, citando le sue fonti. Secondo il giornale britannico, questo scenario si verificherà se non verrà trovato un accordo con i creditori per la ristrutturazione del debito.

    Secondo il quotidiano economico, questo scenario potrebbe essere paventato dal ministro delle Finanze ucraino Natalia Yaresko durante gli incontri con i rappresentanti del FMI a Washington. E' possibile che il ministro delle Finanze ucraino affermi che il rinvio di 3 mesi del pagamento del debito di "Ukreximbank" sia un fattore chiave per il successo della ristrutturazione del debito sovrano.

    Secondo le fonti, le trattative sono complicate per la resistenza di un piccolo gruppo di investitori che aspirano al rimborso integrale del debito: la loro quota può bastare per far saltare il piano di ristrutturazione.

    Le obbligazioni di "Ukreximbank" sono uno dei 29 punti del programma di ristrutturazione che l'Ucraina deve concordare con i creditori entro giugno. Solo dopo il raggiungimento del corrispondente accordo, Kiev potrà avere diritto alla seconda tranche del Fondo Monetario Internazionale, ricorda il giornale.

     

     

    Tags:
    Economia, Finanze, Default, Debito, Ukreximbank, banche, FMI, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik