14:53 19 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 28°C
    Mario Draghi

    Draghi: Economia Eurozona sta accelerando

    © AFP 2017/ Daniel Roland
    Economia
    URL abbreviato
    0 19705

    Cosa ha detto il governatore BCE nella conferenza che passerà alle cronache per la contestazione con i coriandoli di Blockupy.

    "Le nostre misure di politica monetari stanno arrivando all'economia reale". E quanto affermato ieri pomeriggio da Mario Draghi, nel corso dell'attesa conferenza stampa sui primi effetti del Quantitative Easing, varato proprio dal governatore della Banca entrale Europea poche settimane fa.

    "La ripresa nell'Eurozona sta accelerando — ha detto ancora Draghi — i rischi sono diventati più bilanciati". Sul tema del debito greco, subito sopo l'interruzione da parte dell'attivista di Blockupy, Draghi ha detto che la "liquidità alla Grecia non ha scadenza" ma che le decisioni sono tutte nelle mani di Atene. Il governatore ha poi confermato che le aspettative BCE sono per un aumento dell'inflazione, spinta dalle misure di politica economica varate, ma anche "dalla progressiva ripresa dei prezzi del petrolio e da un lieve indebolimento dell'euro", previsti a partire dal 2016.

    Poco prima, come detto, l'irruzione della giovane attivista, di cui in serata si è conosciuta l'identità. Si tratta di Josephine Witt, 21enne tedesca di Colonia, già nota per performance di protesta eclatanti. La donna, intercettata telefonicamente da dall'emittente Bloomberg dopo il blitz di ieri a Francoforte, ha poi raccontato quanto le sia stato facile accedere alla sala delle conferenze dell'Eurotower.

    "Sono entrata come chiunque altro. Ci sono controlli come in aeroporto, ma io non portavo nessuna arma, a parte i coriandoli nella borsa — ha detto la Witt al telefono — mi sono registrata in anticipo e quando sono arrivata hanno controllato il mio nome e mi hanno fatto entrare. È stato molto facile".

    Correlati:

    Draghi contestato: “Fermiamo la dittatura della BCE”
    Tags:
    blockupy, BCE, Mario Draghi, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik