15:19 12 Dicembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 0°C
    Rublo russo

    La ripresa del rublo dimostra la vittoria di Putin nella guerra economica dell'Occidente contro la Russia

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Economia
    URL abbreviato
    1510

    Per la maggior parte degli analisti economici il recupero del rublo è stata una sorpresa, un mese fa veramente in pochi credevano che la valuta nazionale russa potesse riprendersi così velocemente.

    Il "rinascimento del rublo" ha mandato in confusione quasi tutti, scrive la rivista tedesca "Die Welt".

    "Vladimir Putin ride di nuovo, in quanto il presidente russo è di nuovo accompagnato da un successo. Nel confronto economico con l'Occidente, il suo Paese ancora una volta si è ripreso recuperando il terreno perso. L'impressione è che Mosca sia in grado di avere gradualmente il sopravvento nella guerra di sanzioni, che fino a poco tempo sembrava persa. Il Cremlino ha di nuovo la possibilità di ricevere denaro a condizioni favorevoli, le sue riserve di valuta estera si sono stabilizzate e la moneta nazionale sta vivendo un'improvvisa e robusta crescita,"

    — ha commentato la rivista tedesca.

    Nel corso delle ultime settimane il rublo si è rafforzato significativamente: da gennaio la valuta russa si è apprezzata contro il dollaro del 16%, mentre contro l'euro del 31%. Da una delle monete più deboli e vulnerabili, il rublo è diventato una delle valute più di prospettiva del mondo.

    "Se i focolai più minacciosi di pericolo, il conflitto in Ucraina e la caduta dei prezzi del petrolio, non dimostreranno una nuova dinamica, l'ottimismo e la fiducia potranno comunque conservarsi,"

    — scrive la rivista.

     

     

    Tags:
    Finanze, Politica Internazionale, Economia, sanzioni antirusse, Occidente, Rublo, Vladimir Putin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik