13:16 23 Marzo 2017
    Il presidente Putin con il premier greco Tsipras al Cremlino

    Presidente Putin: conviene fermare la guerra delle sanzioni

    © Sputnik. Sergei Guneyev
    Economia
    URL abbreviato
    0 871240

    A detta di Vladimir Putin, la rinuncia alla guerra delle sanzioni è il miglior modo per superare i problemi economici.

    Il leader russo ha rilasciato questa dichiarazione nel corso di una conferenza stampa congiunta tenuta insieme al premier greco Alexis Tsipras.

    "La cosa più importante è che il migior modo per risolvere questi problemi è cessare totalmente ogni guerra delle sanzioni e la contromisure da noi adottate", — ha detto il presidente della Russia.

    Putin ha rilevato che in questo caso la Russia revocherà tutte le contromisure introdotte in risposta alle sanzioni. Il premier della Grecia ha condiviso l'approccio del presidente russo, esortando a rompere il "circolo vizioso" delle restrizioni.

    Le trattative tra Putin e Tsipras si sono svolte l'8 aprile a Mosca. Sulla base dei risultati dell'incontro le parti hanno firmato un piano di cooperazione tra i due paesi. In particolare, Russia e Grecia hanno raggiunto un accordo per "riportare le relazioni economiche sulla traiettoria della crescita". Tsipras ha inoltre confermato la partecipazione della Grecia al progetto del gasdotto "Turkish stream".    

    Correlati:

    Tsipras soddisfatto del vertice con Putin, "Turkish Stream" farà bene alla Grecia
    Tsipras: “Grecia sia ponte tra UE e Russia”
    Tags:
    Sanzioni, contromisure, Alexis Tsipras, Vladimir Putin, Grecia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik