07:58 18 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 0°C
    Natalia Yaresko, Ministro delle Finanze dell'Ucraina

    Ucraina chiede cancellazione del debito

    © Sputnik. Michael Polinchak
    Economia
    URL abbreviato
    0 104

    Ministro delle Finanze di Kiev: cancellare almeno $15 miliardi

    Il ministro delle Finanze dell'Ucraina Natalia Yaresko ha sollecitato i creditori a cancellare una parte del debito di Kiev per un totale di 15 miliardi di dollari, suscitando una dura reazione da parte della comunità finanziaria occidentale.

    Secondo Yaresko, la ristrutturazione del debito estero deve essere portata a termine entro la fine di maggio, perché altrimenti l'FMI potrebbe negare all'Ucraina il rinnovo degli aiuti.

    La settimana scorsa la Fitch ha tagliato a "C" il rating della "Ukreximbank", una delle più grandi banche statali dell'Ucraina. L'agenzia ha rilevato che il default sul debito estero ormai "è inevitabile".

    Da parte sua, il vice ministro delle Finanze della Russia Sergey Storchak ha comunicato che per quel che riguarda la ristrutturazione del debito, da parte dell'Ucraina non c'è stata nessuna richiesta ufficiale. "Non abbiamo venduto i bond a nessuno", — ha detto il vice ministro. La Russia continua a detenere le obbligazioni ucraine per un totale di $3 miliardi.

    I compratori più grandi dei bond ucraini sono il fondo d'investimento americano Frankliln Templeton ($7 miliardi nel 2013, circa un quarto di tutto il debito dell'Ucraina) e, appunto, la Federazione Russa ($3 miliardi da pagare entro la fine del 2015). In precedenza il ministro delle Finanze della Russia aveva dichiarato che Mosca si considera un creditore ufficiale dell'Ucraina, pertanto non intende né ristrutturare, né dilazionare il debito di Kiev che ammonta a $3 miliardi.

    Correlati:

    “L'Ucraina rischia di essere schiava del debito e dei creditori stranieri per decenni”
    Secondo rappresentante ONU, “l'economia ucraina non può farcela senza l'Unione Economica Eurasiatica”
    Tags:
    Debito, Natalia Yaresko, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik