10:59 14 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 1°C
    Crisi economica ucraina, mendicante in centro a Kiev

    “L'Ucraina rischia di essere schiava del debito e dei creditori stranieri per decenni”

    © AP Photo/ Efrem Lukatsky
    Economia
    URL abbreviato
    0 50

    Alcuni esperti francesi hanno commentato per l'agenzia di stampa “France Presse” la situazione drammatica dell'Ucraina impantanata dalla crisi, da cui non riuscirà a sollevarsi nel breve secondo le opinioni di molti media.

    L'Ucraina è afflitta da una profonda crisi, che rischia di rendere il Paese schiavo per decenni dai creditori stranieri, scrive "France Presse".

    "Sono in atto una crisi bancaria, una crisi valutaria e una crisi economica, a seguito delle quali l'anno scorso il PIL è sceso bruscamente; quest'anno può sopraggiungere una crisi energetica,"

    — ha detto a "France Presse" Francis Malige, direttore operativo della "Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo" in Europa orientale e nel Caucaso.

    Sulla situazione critica in Ucraina legata alla svalutazione della grivnia ha richiamato l'attenzione Julien Marcilly, capo economista della compagnia di assicurazioni francese "Coface".

    Dal momento che sia il debito pubblico sia quello privato sono in valuta estera, in Ucraina il crollo della moneta nazionale ha avuto un effetto diretto sulle famiglie, sulle imprese e sulle finanze pubbliche, ha rilevato l'economista francese.

    Inoltre gli investitori sono sfiduciati dal livello di corruzione nel Paese.

    Dal punto di vista di Tatiana Jean dell'Istituto francese di Relazioni Internazionali, il recente avvicendamento dell'oligarca Igor Kolomoysky dalla carica di governatore della regione di Dnepropetrovsk e gli arresti di diversi funzionari di alto rango sono stati solo

    "una messa in scena".

    "Se il governo facesse davvero sul serio nella lotta contro la corruzione, potrebbe metter fine al monopolio della compagnia del gas statale "Naftogaz","

    — evidenzia l'analista.

     

     

    Tags:
    Finanze, Economia, debito, Svalutazione, crisi, FMI, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik