12:39 22 Luglio 2017
Roma+ 30°C
Mosca+ 19°C
    Rublo russo

    “Il rublo ha trovato equilibrio e stabilità”

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Economia
    URL abbreviato
    0 1218191

    Secondo il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov, il periodo più difficile dell'indebolimento del rublo, lo scorso febbraio, quando le imprese nazionali dovevano versare i pagamenti ai creditori stranieri, è già passato. Ha inoltre osservato che dall'inizio dell'anno il rublo si è rafforzato nei confronti di dollaro ed euro di oltre il 13%.

    Il rublo ha trovato il suo livello di equilibrio e non cambierà significativamente anche con un deciso ribasso del prezzo del petrolio, ritiene il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov.

    "Il tasso di cambio ha trovato il suo equilibrio nelle condizioni dei nuovi prezzi del petrolio e della nuova bilancia dei pagamenti",

    — ha detto in un'intervista al programma televisivo "Vesti v subbotu" ("Notizie di sabato").

    Secondo il ministro, il periodo più difficile della indebolimento del rublo, lo scorso febbraio, quando le aziende dovevano effettuare i pagamenti ai creditori stranieri, è già passato.

    Inoltre Siluanov ha evidenziato come dall'inizio dell'anno il rublo si sia rafforzato nei confronti del dollaro e dell'euro di oltre il 13%.

    "Pensiamo che nel prossimo futuro non accadranno profondi mutamenti del tasso di cambio. Anche se il prezzo del petrolio si discosterà leggermente dai livelli attuali, il tasso di cambio non sarà così sensibile come era alla fine dello scorso anno o all'inizio dell'anno corrente",

    — ha detto il ministro delle Finanze.

    Tags:
    Borsa&Mercati, Finanze, Petrolio, Economia, Rublo, Anton Siluanov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik