19:13 23 Marzo 2017
    Oceano Pacifico

    La Russia può diventare protagonista nel mercato del cobalto

    © flickr.com/ U.S. Pacific Fleet
    Economia
    URL abbreviato
    0 43051

    Grazie ai diritti di esplorazione di una parte dei fondali del Pacifico ricchi di minerali, la Russia potrebbe diventare in futuro uno dei leader nel mercato del cobalto.

    La Russia ha ottenuto il diritto di condurre l'esplorazione di minerali in un'area del Pacifico di 3mila chilometri quadrati. Il contratto dura 15 anni. Secondo l'analista Roman Tkachuk, è stato molto importante "blindare" questo territorio: nel mondo era iniziata una lotta per questa regione.

    Gli esperti russi esamineranno la catena sottomarina di Magellano, presumibilmente ricca di cobalto. In questa zona i giacimenti possono contenere 35 milioni di tonnellate di riserve. Gli esperti osservano che lavorare a tali profondità è più difficile rispetto all'esplorazione dello spazio.

    "Per le esplorazioni esiste la tecnologia, tuttavia manca per l'estrazione per via della grande profondità, da 2 a 4 chilometri. Al momento nel mondo si stanno sviluppando le tecnologie, in particolare da Cina e Giappone, in quanto hanno progetti simili. Beh, per noi è un lavoro di prospettiva", — ha dichiarato a Radio Sputnik l'analista del gruppo di investimento "Nord-Capital" Roman Tkachuk.

    Secondo Tkachuk, i fondali dell'oceano sono molto interessanti, perché ci sono molti minerali, in particolare cobalto e manganese, in quantità superiori rispetto ai giacimenti di superficie. Se questo progetto avrà successo, la Russia diventerà un protagonista nel mercato del cobalto, ritiene l'analista.

    Tags:
    Economia, Scienza e Tecnica, Energia, Cobalto, Oceano Pacifico, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik