12:37 22 Luglio 2017
Roma+ 30°C
Mosca+ 19°C
    Grivnia

    Secondo rappresentante ONU, “l'economia ucraina non può farcela senza l'Unione Economica Eurasiatica”

    © Sputnik. Sergei Kirkach
    Economia
    URL abbreviato
    0 45644

    Invece di scegliere tra le due alleanze economiche, l'Ucraina dovrebbe sviluppare un sistema di norme e regolamenti commerciali che assicurino forti legami sia con la Russia che con l'Europa, ritiene il presidente della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite Christian Friis Bach.

    L'economia ucraina dipende da forti legami commerciali con l'Unione Eurasiatica non meno degli scambi commerciali con l'Unione Europea, qualsiasi tentativo di scegliere tra le due opzioni può portare conseguenze negative a Kiev, ritiene il segretario esecutivo della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite Christian Friis Bach nel suo articolo per l'agenzia Reuters.

    Le discussioni e le divergenze riguardo la priorità delle relazioni commerciali dell'Ucraina sono state uno dei catalizzatori del conflitto alla fine del 2013. Allora l'Ucraina conduceva trattative su una collaborazione parziale con l'Unione doganale, che comprende Russia, Bielorussia e Kazakistan. In seguito Mosca aveva espresso il proprio disappunti per le intenzioni di Kiev di firmare un accordo di libero scambio con la UE per il fatto che i prodotti europei in questo caso sarebbero potuti entrare senza vincoli nel mercato russo, ricorda il rappresentante delle Nazioni Unite.

    "… Se l'Ucraina riesce a conciliare contemporaneamente un accordo sulla zona di libero scambio con l'Unione doganale e la UE potrà trarre vantaggi significativi Inoltre in futuro l'intera regione godrà di vantaggi," — scrive il rappresentante delle Nazioni Unite.

    Tags:
    Politica Internazionale, Economia, Unione Economica Eurasiatica, Unione Europea, ONU, Russia, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik