17:10 12 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Le prime pagine di stampa italiana

    Le prime pagine italiane del 3 marzo

    © Fotolia/ Ingo Bartussek
    Economia
    URL abbreviato
    0 0 0

    I dati ISTAT diffusi ieri sulla disoccupazione italiana sono presenti su tutte le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, guadagnando in alcuni casi l'apertura.

    E' così per La Stampa che titola "Meno disoccupati: 'Ma non basta'", e riporta un virgolettato di un premier Renzi soddisfatto ma convinto che si debba e possa fare di più. In taglio centrale troviamo la scelta della segreteria della Lega per il candidato alle regionali venete, che sarà il Governatore uscente Luca Zaia.

    Un'intervista al Presidente dell'INPS Tito Boeri apre invece l'edizione di questo martedì 3 marzo, dopo l'idea lanciata dallo stesso professore di dare la possibilità di uscire dal modo del lavoro con assegni più leggeri: il titolo è "Età flessibile per le pensioni", con un richiamo nel sommario all'annuncio di Boeri su misure legate al reddito minimo anti povertà. A centro pagina una foto della fidanzata di Boris Nemtsov ed il lancio a pezzi di approfondimento interni con "I dubbi sulla modella Anna".

    Politica interna invece in primo piano su La Repubblica, che sceglie la polemica tutta interna al PD dopo la vittoria alle primarie democratiche per la regione Campania: "De Luca, lite nel PD. Renzi: non cambio la legge Severino".

    "Disoccupazione in frenata" per il Messaggero, che a centro pagina da notizia del big match di calcio giocato ieri allo stadio Olimpico tra Roma e Juve, terminata 1 a 1. Di spalla la notizia del piano del Governo sulla banda larga e la decisione di non "rottamare" la rete in rame.

    Ancora politica per I Fatto Quotidiano che insiste sulla incandidabilità del vincitore delle primarie in Campania, Vincenzo De Luca: per il quotidiano diretto da Marco Travaglio è "pronta una legge ad personam". In taglio alto, la missione italiana in Russia: "Renzi va da Putin: Niente domande, Matteo non vuole.

    Correlati:

    La lezione di Tsipras all’Italia, riscoprire l’orgoglio di non morire di tasse
    Padoan: Il Paese cresce grazie alle riforme
    Tags:
    stampa, Messaggero, Repubblica, Matteo Renzi, Italia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik