22:30 07 Maggio 2021
Difesa
URL abbreviato
2270
Seguici su

Il cacciamine "Pyotr Ilyichev" del progetto № 12700 è stato varato presso i cantieri navali di Sredne-Nevsky, riferisce dal posto il corrispondente di Sputnik.

"Le navi di questo progetto si sono già comportate bene in mare, sono ben manovrabili, hanno una grande resistenza. La serie continuerà... Spero che le navi verranno consegnate nei tempi, con alta qualità", ha detto il comandante in capo della Marina russa Nikolay Yevmenov alla cerimonia di varo.

Secondo il militare, durante la creazione del progetto 12700, sono state utilizzate le tecnologie più avanzate e queste navi non hanno analoghi al mondo.

Ha aggiunto che la bandiera su "Pyotr Ilyichev" sarà issata quest'anno, prima del previsto.

Secondo il presidente del consiglio di amministrazione della United Shipbuilding Corporation Georgy Poltavchenko, la nave è stata consegnata nei tempi previsti e senza compromettere la qualità, nonostante la pandemia di coronavirus.

Il cacciamine del progetto №12700 è stato progettato dall'ufficio centrale di progettazione navale e rappresenta una nuova generazione di navi di difesa contro le mine. È progettato per cercare e distruggere mine nelle acque delle basi navali a una distanza di sicurezza dal dragamine. Il dislocamento della nave è di 890 tonnellate, la lunghezza è di 62 metri, la larghezza è di 10 metri, la velocità con il massimo carico è di circa 16 nodi e l'equipaggio è costituito da 44 persone.

La nave è dotata delle più recenti strutture di ricerca e rilevamento delle mine, ha un'elevata manovrabilità e navigabilità.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Tecnologia militare, marina russa, Russia, nave
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook