10:10 23 Aprile 2021
Difesa
URL abbreviato
5213
Seguici su

La portaerei statunitense Dwight Eisenhower prende parte a delle operazioni contro lo Stato Islamico dal Mediterraneo orientale. Lo comunica oggi il servizio stampa della Sesta Flotta degli Stati Uniti.

"La portaerei ha iniziato a compiere le sue attività in sostegno all'operazione Inherent Resolve dal Mar Mediterraneo orientale il 31 marzo 2021", ha dichiarato la Sesta Flotta americana.

Il comandante del gruppo d'attacco della portaerei, contrammiraglio Scott Robertson ha sottolineato che i militari sono in grado di compiere azioni al fine di scoraggiare l'aggressione nemica e i suoi tentativi di minare la sicurezza marittima e stabilità nella regione.

"Tali operazioni dimostrano la capacità della marina militare degli Stati Uniti di sostenere l'operazione Inherent Resolve da più teatri, nonché sottolineano la mobilità, la flessibilità e la facoltà di proiezione della potenza dei gruppi d'attacco delle portaerei", aggiunge la nota.

La sesta flotta USA

La sesta flotta della Marina degli Stati Uniti ha sede a Napoli, in Italia, ed opera nei teatri europei e nordafricani, compreso il Mar Mediterraneo. Sei basi su sette sono in Italia, l'unica al di fuori della Penisola è quella spagnola di Rota.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook