03:43 20 Aprile 2021
Difesa
URL abbreviato
0 72
Seguici su

Due aerei Tu-142 hanno sorvolato la zona del Mare del Nord e l'Atlantico nord-orientale fino al Mare di Barents; sono stati scortati dai caccia Su-33, riferisce l'ufficio stampa della Flotta russa del Nord.

"Gli equipaggi di due velivoli antisommergibili a lungo raggio Tu-142 della Flotta del Nord hanno effettuato un volo pianificato sopra la zona del Mare del Nord e nell'Atlantico nord-orientale. Dopo aver completato la missione di volo, i piloti sono atterrati alla base di Kipelovo nella regione di Vologda", si legge nel comunicato.

Si segnala che il volo è avvenuto sulle acque internazionali dei mari di Barents, della Norvegia e del Nord. Nella fase iniziale del volo sul Mare di Barents, gli aerei sono stati scortati dai caccia Su-33. La durata del volo è stata di circa 11 ore.

Caccia delle forze aeree di Norvegia e Regno Unito hanno seguito da vicino gli aerei antisommergibili russi Tu-142 durante il sorvolo sul Mare di Norvegia e sul Mare del Nord, aggiunge l'ufficio stampa della Flotta del Nord.

"Durante il volo dei velivoli antisommergibile Tu-142 della Flotta del Nord sul Mare di Norvegia, una coppia di caccia F-16 dell'Aviazione norvegese è decollata due volte per seguirli. Inoltre due caccia Typhoon della RAF hanno accompagnato gli aerei Tu-142 in volo sopra le acque del Mare del Nord", si legge nella nota.

Si aggiunge che il volo degli aerei dell'aviazione navale della Flotta del Nord è stato effettuato in stretta conformità con le norme internazionali per l'uso dello spazio aereo.

In precedenza era stata segnalata la missione di volo di due bombardieri strategici russi Tu-160 nei mari di Barents e Norvegia.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Oceano Atlantico, Aviazione, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook