21:34 12 Aprile 2021
Difesa
URL abbreviato
0 230
Seguici su

Le unità di contraerea del Distretto Militare Centrale delle forze armate russe hanno effettuato i primi lanci dei nuovi sistemi missilistici S-400 appena entrati in servizio. I test sono stati effettuati presso il poligono di tiro di Ashuluk, nella regione di Astrakhan.

Come bersaglio aereo per le esercitazioni di tiro sono stati utilizzati i missili super manovrabili Armavir. L'obiettivo balistico per gli S-400 è stato simulato dal missile Kaban.

Pochi giorni fa gli S-400 erano stati utilizzati dal Distretto Militare Orientale per esercitazioni di tiro.

Il sistema di difesa aerea più noto della Russia, l'S-400, è entrato in servizio per la prima volta nel 2007 ed è equipaggiato per colpire tutti i tipi di bersagli entro il proprio raggio d'azione, compresi i missili ipersonici a lungo raggio che volano a velocità superiori agli 8 Mach.

Tags:
Russia, Esercito russo, Sistema antiaereo S-400
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook