19:19 22 Aprile 2021
Difesa
URL abbreviato
9411
Seguici su

Il caccia russo di quarta generazione Su-27 si è guadagnato lo status di "peggior incubo della NATO", scrive la rivista statunitense The National Interest.

"L'Su-27 è diventato un velivolo chiave nella difesa aerea russa", si afferma nell'articolo.

La rivista ha sottolineato che nell'ultimo anno le forze aeree russe hanno utilizzato i caccia Su-27 per tracciare e intercettare i velivoli militari stranieri in volo a ridosso dello spazio aereo russo.

I primi Su-27 sono entrati in servizio negli anno Ottanta. Sulla base di questo modello, sono stati creati caccia come gli Su-30, Su-33, Su-34, Su-35 e Su-37. L'aereo militare è stato inoltre costruito su licenza in Cina, India e Ucraina.

Di recente un Su-27 russo aveva scortato due bombardieri B-1B dell'aviazione americana in volo sul Mar Baltico vicino al confine russo. Dopo che l'aereo militare straniero si è allontanato dal confine, il caccia russo è tornato in sicurezza alla sua base di appartenenza.

Tags:
NATO, Russia, Su-27, The National Interest
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook