21:36 25 Febbraio 2021
Difesa
URL abbreviato
2131
Seguici su

Mercoledì la Russia e gli Stati Uniti hanno deciso di prorogare di cinque anni il trattato New Start relativo alla riduzione delle armi nucleari, pochi giorni prima della scadenza.

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato oggi la legge sulla ratifica relativa all'accordo sulla proroga di 5 anni del Trattato di riduzione delle armi strategiche tra Stati Uniti e Russia (New Start), ha riferito il Cremlino.

"Il presidente ha firmato la legge federale "Sulla ratifica dell'accordo sull'estensione del trattato tra la Federazione Russa e gli Stati Uniti d'America sulle misure per l'ulteriore riduzione e limitazione delle armi strategiche offensive, datato 8 aprile 2010"," si afferma nella nota.

La legge sulla ratifica dell'estensione del trattato, firmata da Putin, entra in vigore il giorno della sua pubblicazione, ha aggiunto il Cremlino.

In precedenza la Ue aveva fatto sapere di apprezzare l'intesa raggiunta tra Russia e Usa sulla proroga di questo trattato.

Il New Start è in vigore dal 2011 e scadrà il 5 febbraio. È l'unico accordo legalmente vincolante sul controllo degli armamenti nucleari tra Russia e Usa, i due Paesi che possiedono il maggior numero di armi nucleari nel mondo. L'accordo si basa sulla proposta che ciascuna parte riduca il proprio arsenale nucleare a 700 missili, 1.550 testate e 800 lanciatori.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Armi nucleari, disarmo, trattato New START, Russia, USA, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook