14:53 17 Maggio 2021
Difesa
URL abbreviato
352
Seguici su

I primi caccia francesi Rafale, il cui accordo sulla consegna sarà firmato oggi 25 gennaio ad Atene, arriveranno in Grecia a luglio. Lo ha dichiarato il portavoce del governo greco Christos Tarantilis in un briefing.

Il ministro della Difesa francese Florence Parly si è recato in visita ad Atene per incontrare il ministro della Difesa greco Nikos Panayotopoulos e firmare l'accordo sulla consegna di 18 caccia Rafale.

"Il governo greco sta già implementando il piano annunciato dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis a Salonicco per rafforzare le capacità di deterrenza delle forze armate. Il Parlamento ha approvato l'accordo sulla fornitura di 18 aerei da combattimento francesi Rafale. Oggi, il ministro della Difesa francese Florence Parly si trova nel nostro Paese per la firma dell'accordo al Ministero della Difesa Nazionale", ha affermato Tarantilis, aggiungendo che Parly terrà una riunione anche con il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis nella sua residenza, Palazzo Maximos.

"Vi informiamo inoltre che nei prossimi giorni i primi piloti e tecnici dell'aeronautica militare greca andranno in Francia per l'addestramento. La consegna dei primi aerei avrà inizio nel mese di luglio", ha dichiarato il portavoce.

Che cosa prevede l'accordo

  • L'accordo prevede l'acquisto di 12 aeromobili usati e sei nuovi.
  • I primi sei aerei di seconda mano arriveranno in Grecia sei mesi dopo la firma del contratto. 
  • Il costo totale dello squadrone di 18 velivoli è di 1,92 miliardi di euro.
  • Altri 400 milioni di euro saranno stanziati per gli armamenti dei caccia, che includono missili guidati Meteor, nonché gli aggiornamenti necessari ai missili esistenti in modo che possano essere utilizzati sui nuovi velivoli.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook