15:52 05 Marzo 2021
Difesa
URL abbreviato
4150
Seguici su

Il Cremlino accoglie con favore la volontà politica di Washington di estendere il nuovo accordo START, ma crede che tutto dipenda dai dettagli della proposta che non sono ancora chiari, ha dichiarato oggi il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

"Certamente, la Russia è favorevole a preservare il New START e a estenderlo, poiché ciò darebbe un po' di tempo per negoziati e contatti rilevanti. In secondo luogo, possiamo certamente solo accogliere la volontà politica di estendere il documento, ma tutto dipende dai dettagli dell'offerta, su cui non sono pronto a fornire alcun commento, dal momento che dobbiamo ancora studiarla", ha detto Peskov ai giornalisti.

Mosca e Washington dovrebbero "prendere in considerazione le reciproche preoccupazioni" sul New START, ha aggiunto il portavoce del Cremlino.

"Avevano l'abitudine di proporre alcune condizioni per l'estensione, alcune di queste condizioni erano assolutamente inaccettabili per noi, quindi vediamo cosa offrono ora gli americani prima di fare qualsiasi commento", ha continuato Peskov.

Il portavoce del Cremlino ha detto di non sapere se Washington avesse presentato proposte relative al New START tramite l'Ambasciata russa.

Nelle prime ore di venerdì, la Casa Bianca ha confermato che il nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden avrebbe chiesto una proroga di cinque anni del trattato sulla riduzione delle armi nucleari, in scadenza a febbraio.

Correlati:

Amministrazione USA ha deciso di non rinnovare il trattato New START
New Start, Lavrov: "Estensione non dipende da Mosca"
Lavrov: La Russia è pronta a estendere il trattato New START per la riduzione delle armi nucleari
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook