02:37 08 Marzo 2021
Difesa
URL abbreviato
114
Seguici su

La Francia si rammarica della decisione russa di lasciare il Trattato sui Cieli Aperti e spera che Mosca rivedrà la sua posizione sulla questione, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri francese.

Venerdì, il ministero degli Esteri russo ha affermato che il Paese stava avviando le procedure per lasciare l'accordo, dal momento che non sono stati compiuti progressi nella rimozione degli ostacoli che bloccano il trattato dopo che l'amministrazione Trump ha ritirato gli Stati Uniti. Quando le procedure saranno completate, Mosca invierà una notifica ai Paesi partecipanti.

“La Francia si rammarica della dichiarazione russa sui suoi piani per avviare presto la procedura di ritiro dal Trattato sui Cieli Aperti, che è un pilastro del sistema di controllo degli armamenti convenzionali e promuove la pace e la sicurezza nel nostro continente [...] Ci auguriamo la Federazione Russa rivedrà la sua decisione, che mina il trattato stesso, e, inoltre, i nostri sforzi volti a rafforzare la fiducia reciproca e migliorare la nostra sicurezza collettiva", ha detto il portavoce del dicastero diplomatico francese.

Il Regno Unito e la Germania hanno già espresso rammarico per i piani russi di abbandonare il trattato.

L'uscita degli USA dall'accordo

Nel maggio 2020, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che il Paese uscirà dal Trattato sui Cieli Aperti, adducendo violazioni senza prove da parte della Russia. In risposta, il vice ministro degli Esteri russo Alexander Grushko ha osservato che Mosca non ha mai violato il trattato. L'amministrazione Trump ha ufficialmente interrotto la sua partecipazione al trattato il 22 novembre.

Da allora Mosca ha ripetutamente chiesto alle restanti parti dell'accordo di confermare il loro impegno a rispettare tutte le disposizioni e fornire garanzie legali sulla riservatezza dei dati ricevuti durante i voli d'osservazione.

La Russia non ha ricevuto le garanzie necessarie. Secondo il portavoce presidenziale russo, Dmitry Peskov, il ritiro degli Stati Uniti ha reso il trattato impraticabile.

Correlati:

Mosca chiede a Paesi Trattato Cieli Aperti di garantire segretezza dati dei voli di osservazione
Russia avvia procedure per ritiro da trattato su Cieli Aperti
Il Cremlino esprime rammarico per il ritiro degli Stati Uniti dal Trattato sui Cieli Aperti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook