11:48 22 Gennaio 2021
Difesa
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Il ministero della Difesa azero ha smentito le notizie sulla creazione di basi aeree della Turchia in tre città del Paese.

Nella giornata di oggi alcuni media locali, facendo riferimento a fonti turche, avevano segnalato la possibile istituzione di basi aeree da parte della Turchia a Ganja, Lankaran e Gabala.

"Le informazioni diffuse non corrispondono alla realtà", ha dichiarato a Sputnik Vagif Dargahli, direttore dell'ufficio stampa del dicastero militare azero.

Secondo lui, "ad eccezione dei casi previsti in accordi firmati, la Repubblica dell'Azerbaigian non aderisce alla politica di dispiegamento di basi militari straniere sul suo territorio".

"Va evidenziato che l'Azerbaigian è un membro del Movimento dei Paesi non allineati e presiederà questa organizzazione nel 2019-2022", ha aggiunto il funzionario del ministero azero.

In precedenza in più di un'occasione la Turchia aveva espresso pieno sostegno all'Azerbaigian nel conflitto con l'Armenia.

Durante il recente conflitto nella regione contesa del Nagorno-Karabakh, finito con una tregua tra le parti in conflitto mediata dalla Russia, il presidente turco Racep Tayyip Erdogan aveva affermato di sperare nel proseguimento dell'offensiva dell'Azerbaigian nel Karabakh fino alla "liberazione" dalle forze indipendentiste filo-armene.

Tags:
Cooperazione militare, Situazione nel Nagorno-Karabakh, Azerbaigian, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook