10:52 24 Gennaio 2021
Difesa
URL abbreviato
240
Seguici su

Nonostante appartenga alla stessa generazione di caccia dell'F-35 americano, il Su-57 russo è realizzato con un maggiore accento sull'eccellenza nella superiorità aerea e in altri scenari di combattimento, piuttosto che sulla tecnologia stealth, hanno osservato i media.

Il primo caccia stealth di quinta generazione della Russia, il Sukhoi Su-57, è finalmente entrato in produzione di massa ed entrerà presto in servizio nell'aeronautica militare del paese, oltre a raggiungere il mercato mondiale delle armi qualche tempo dopo. La loro introduzione nell'esercito russo apparentemente non è una buona notizia per la NATO, dal momento che il caccia "può minacciare in modo credibile" le sue strutture a causa delle sue eccezionali capacità in diverse aree, ha notato la rivista The National Interest in un recente articolo.

La testata ha individuato cinque caratteristiche chiave che contribuiscono alle prestazioni superiori del caccia russo. Secondo The National Interest, il Su-57 è stato progettato e costruito come una piattaforma di superiorità aerea "leader della sua classe" che eccelle negli scenari di combattimento aereo e può superare anche il tanto pubblicizzato F-35, il cacciabombardiere americano di quinta generazione che dovrebbe diventare il principale aereo militare della NATO in futuro.

"Il Su-57 può più che dare filo da torcere all'F-35 di Lockheed Martin in pura aerodinamica, vantando una velocità fino a 2 Mach senza l'uso di postbruciatori e una portata subsonica fino a 3.500 km", ha detto NI.

Inoltre, il caccia vanta un'avionica integrato eccezionale che include radar AESA (array a scansione elettronica) e altri sistemi che milgiorano la consapevolezza della situazione del pilota, ha detto il giornale. Secondo l'outlet, il design del Su-57 ha delle capacità stealth ridotte in cambio di un vantaggio in un altro aspetto: trovare, tracciare e distruggere bersagli stealth. Il sistema 101KS di ricerca e tracciamento a infrarossi sull'aereo serve i primi due scopi, mentre le sue eccezionali proprietà aerodinamiche gli consentono di abbattere gli obiettivi "con brutale efficienza", ha spiegato il media.

Armato e pericoloso

Gli armamenti del Su-57 sono importanti, sebbene non siano l'unico asso nella manica nel determinare il suo livello di minaccia alle strutture della NATO, secondo il NI. Il caccia è stato progettato per trasportare un'intera gamma di armi per scopi diversi, dagli scontri aerei a corto raggio alla distruzione di obiettivi a terra fino a 150 chilometri di distanza. Oltre a questo, il caccia russo può trasportare i missili ipersonici Vympel R-37M e Kh-47M2 Kinzhal con capacità nucleare, ha sottolineato NI.

Un'altra caratteristica distintiva del caccia russo è l'innovativo drone Okhotnik-B. Quest'ultimo può seguire il Su-57 ovunque ed essere utilizzato sia per operazioni di ricognizione sia per missioni di attacco limitate. La rivista ha suggerito che il drone potrebbe essere utilizzato dai piloti di Su-57 per avventurarsi in territori ritenuti troppo pericolosi per lo stesso jet.

Anche con tutte queste capacità avanzate, il Su-57 ha ancora un ultimo vantaggio rispetto ai suoi concorrenti: il suo prezzo, ha detto The National Interest. Secondo le ultime stime, un singolo caccia russo costerà circa 42 milioni di dollari, solo un poco di più del suo predecessore, il Su-35, ma quasi due volte meno della variante più economica dell'F-35, il suo concorrente più vicino. Il prezzo da pagare per il caccia americano parte da ben $ 78 milioni. Quest'ultimo vantaggio potrebbe eventualmente rendere il Su-57 un jet di quinta generazione più desiderabile per gli acquirenti stranieri sul mercato globale delle armi, suggerisce il NI.

Correlati:

Media statunitense svela il possibile ruolo del nuovo drone russo per il caccia Su-57
Media USA scioccati da video di un caccia Su-57 in volo senza cupolino
Il secondo Su-57 effettua un volo di test con successo - Foto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook