12:22 30 Ottobre 2020
Difesa
URL abbreviato
0 24
Seguici su

La Turchia ha trasferito i sistemi di difesa aerea russi S-400 nella provincia situata sul Mar Nero Sinope per condurre i test, riferisce l'agenzia Sputnik Turkiye.

Sono stati pubblicati filmati ripresi da testimoni che dimostrano un convoglio di veicoli carichi di componenti di S-400 che attraversa la provincia di Samsun.

L'agenzia ha riferito che il convoglio era diretto verso la vicina provincia di Sinope, dove sarebbero previsti i test dei sistemi di difesa aerea.

Ankara non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale a riguardo.

La fornitura di S-400

Le consegne dei sistemi di difesa aerea dell'ultima generazione russi S-400, che hanno portato ad una crisi nelle relazioni tra la Turchia e gli Stati Uniti, sono state avviate a luglio 2019. Washington ha chiesto ad Ankara di rinunciare all'accordo e di acquistare i sistemi americani Patriot, minacciando di ritardare o addirittura annullare la vendita dei caccia F-35 alla Turchia, nonché d'imporre sanzioni in conformità con il CAATSA (la legge "Contrastare gli avversari americani attraverso sanzioni"). Ankara ha rifiutato di fare concessioni e ha continuato i negoziati su un lotto aggiuntivo di S-400.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook