11:40 30 Ottobre 2020
Difesa
URL abbreviato
4270
Seguici su

Il capo di Stato Maggiore delle forze armate russe, il generale Valery Gerasimov, ha parlato al presidente russo Vladimir Putin, arrivato per seguire le esercitazioni Caucaso-2020, del nuovo veicolo di supporto dei carri armati Terminator che prende parte alle manovre, emerge da un servizio trasmesso dal canale Rossiya 24.

"E' stato creato circa 10 anni fa, ma poi non è stato utilizzato, ma poi il ministro ed io l'abbiamo guardato ed abbiamo preso la decisione (di adottare - ndr)...quattro missili guidati anticarro "Ataka" colpiscono fino a 6 chilometri, due cannoni da 37 millimetri, come nei veicoli blindati," - ha detto Gerasimov, accompagnando Putin e il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu.

Il veicolo di supporto dei carri armati "Terminator" è progettato per condurre operazioni di combattimento come parte di unità di carri armati e unità motorizzate in qualità di armamento multifunzionale nelle condizioni di utilizzo di armi nucleari e altri tipi di armi di distruzione di massa. Il primo contratto per la consegna alle forze armate russe è stato firmato nel 2018, prima che, nel 2011, il Kazakistan acquisisse 10 di queste macchine.

Le esercitazioni Caucaso-2020 si svolgono dal 21 al 26 settembre sul territorio del Distretto Militare Meridionale, nel Mar Nero e nel Mar Caspio sotto la guida del generale dell'esercito Valery Gerasimov, capo di stato maggiore delle forze armate russe. Vi prendono parte circa 80.000 persone, compresi dipendenti del Ministero delle situazioni di emergenza e della Guardia nazionale, oltre a un massimo di 1000 soldati provenienti da Armenia, Bielorussia, Iran, Cina, Birmania e Pakistan.

Tags:
Sicurezza, Difesa, Armi, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook