14:31 27 Ottobre 2020
Difesa
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Alla fine di agosto, il Times ha riferito che i vertici militari britannici stanno diffondendo l'idea di demolire tutti i carri armati del paese, nel tentativo di modernizzare le proprie forze armate.

Il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace ha chiarito che i veicoli aerei senza pilota (droni) potrebbero sostituire le truppe britanniche nella guerra del futuro, sostenendo che i nemici del Paese si erano già adattati alle sfide dei giorni nostri.

"Invece della mobilitazione di massa, questa forza futura riguarderà la velocità, la prontezza e la resilienza, opererà molto di più negli teatri di guerra più recenti, nello spazio, nel cyberspazio e nelle profondità dei mari, e lavorerà per prevenire i conflitti oltre a vincerli", ha detto Wallace durante un tour della nuovissima nave della marina britannica, la HMS Tamar, a Londra lunedì.

Ha menzionato una revisione integrata di politica estera, difesa, sicurezza e sviluppo internazionale di prossima pubblicazione, che ha detto che si tradurrà in un "cambio di passo" relativo all'esercito britannico, che sarà rimodellato come mai prima d'ora.

Secondo il segretario alla Difesa, ora che "il quadro globale è cambiato", i nemici del Regno Unito hanno già studiato le vulnerabilità del Paese e "si sono adattati molto più rapidamente di noi".

"Ci allontaneremo da ciò a cui siamo abituati e invece rimodelleremo le nostre forze armate affinché diventino una forza adatta per le battaglie di domani, non per combattere quelle di ieri", ha sottolineato Wallace, sostenendo che il futuro esercito britannico sarà "moderno, versatile e innovativo".

Durante il discorso, Wallace ha anche svelato una serie di sistemi di "superiorità", incluso un UAV quadricottero in grado di trasportare un siluro, e ha affermato che l'esercito britannico dovrebbe diventare "più agile" in futuro.

Queste osservazioni hanno seguito le affermazioni del Times, citando fonti anonime, in base a cui i vertici militari britannici stanno valutando la demolizione dell'intero parco di carri armati del Paese, in una mossa volta a modernizzare le proprie forze armate, in linea con la nuova revisione della difesa.

Le fonti hanno affermato che i ministri dubitano dell'utilità dei carri armati per il Paese, che attualmente ha in dotazione 227 tank Challenger 2 e 388 veicoli corazzati Warrior.

"Sappiamo che è necessario prendere una serie di decisioni coraggiose per proteggere adeguatamente la sicurezza britannica e riequilibrare gli interessi della difesa per far fronte alle nuove minacce che dobbiamo affrontare", hanno osservato le fonti.

Correlati:

Corea del Sud vuole cooperare con la Russia su aerei militari di quinta generazione, droni e spazio
Caccia russi MiG-31 intercettano drone spia degli USA nel Mare dei Ciukci
Yemen: coalizione di Riyadh intercetta drone Houthi su città saudita- SPA
Tags:
droni, Esercito, The Times
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook