02:18 28 Settembre 2020
Difesa
URL abbreviato
1255
Seguici su

La Grecia pianifica di consolidare le forze armate ed acquistare 18 caccia francesi Rafale ed altri mezzi militari e armamenti, riferisce il giornale Kathimerini, citando una dichiarazione del premier Kyriakos Mitsotakis.

Il premier greco in un suo discorso a Salonicco ha dichiarato che la Turchia cerca di destabilizzare la situazione nel Mediterraneo orientale e il dialogo può essere avviato dopo “la fine delle provocazioni”. Mitsotakis ha anche affermato che il settore militare greco ha subito la mancanza del sostegno finanziario, perciò ora è necessario consolidare le forze armate.

In particolare, ha svelato il primo ministro, la Grecia ha intenzione di comprare 18 caccia Rafale, quattro nuove fregate, quattro elicotteri per la marina e modernizzare altre quattro navi. Inoltre, si prevede di acquisire siluri e missili guidati, nonché di assumere 15mila nuovi militari nei prossimi cinque anni.

In precedenza la Turchia aveva emesso un'altra notifica internazionale NAVTEX sulle esercitazioni di artiglieria nel Mediterraneo orientale dal 12 al 14 settembre nel contesto delle tensioni tra Atene a Ankara a causa dei lavori di rilevamento sismico da parte della Turchia nell'area della piattaforma contesa. Le esercitazioni si svolgono nel Mar Mediterraneo a nord-ovest di Cipro.

Tensioni Ankara-Atene

Le tensioni turco-greche si sono intensificate ad agosto dopo che la nave da ricerca turca Oruc Reis ha iniziato le perforazioni esplorative nelle acque rivendicate dai greci nel Mediterraneo orientale. La Grecia considera questo territorio la sua zona economica esclusiva, ha mobilitato le sue forze armate in stato di massima allerta e ha promesso di proteggere i suoi diritti sovrani con tutti i mezzi necessari.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook