09:57 19 Settembre 2020
Difesa
URL abbreviato
2220
Seguici su

Un caccia Su-27 è stato fatto decollare per intercettare un aereo da ricognizione americano sul Mar Nero, ha segnalato il Centro nazionale di difesa nazionale della Federazione Russa.

Nel comunicato si nota che i sistemi di controllo dello spazio aereo russo hanno rilevato un obiettivo aereo in avvicinamento verso il confine di Stato.

"Un caccia Su-27 è stato fatto decollare e l'equipaggio lo ha classificato come l'aereo da ricognizione strategico RC-135 dell'aviazione americana e lo ha scortato sul Mar Nero", si legge nella nota.

Durante l'estate i militari russi hanno avvistato ripetutamente aerei stranieri vicino ai confini. Il senatore Vladimir Dzhabarov ha osservato che i caccia intercettori sono pronti in qualsiasi momento a neutralizzare le azioni degli aerei stranieri, nel caso le circostanze lo richiedessero. Mosca ha ripetutamente sottolineato che tale comportamento crea ulteriore tensione nelle relazioni bilaterali con gli Stati Uniti ed ha esortato Washington a rinunciare a queste missioni di volo. Le autorità americane a loro volta hanno respinto l'esortazione di Mosca.

Tags:
USA, Russia, Mar Nero, Esercito russo, esercito USA, Aviazione, Su-27
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook