14:25 27 Novembre 2020
Difesa
URL abbreviato
780
Seguici su

All'inizio di questa settimana, un caccia russo Sukhoi MiG-31 è stato fatto decollare per intercettare aerei militari provenienti da Stati Uniti, Germania e Svezia sul Mar Baltico.

L'aereo da caccia MiG-31 russo è decollato per intercettare un aereo dell'aviazione norvefese sul Mare di Barents, ha riferito il Centro di controllo della difesa nazionale della Federazione Russa.

Il caccia non ha permesso all'aereo norvegese di violare il confine russo, ha aggiunto.

Il centro ha sottolineato che il MiG-31 ha svolto la sua missione in "stretta conformità" con le regole internazionali sull'uso dello spazio aereo.

Recentemente i casi di intercettamento di aerei da ricognizione americani e occidentali vicino ai confini russi sono diventati più frequenti: dall'inizio di agosto sono stati segnalati deversi episodi di questo tipo, in particolare nel Mar Nero e nel Mar Baltico. L'ultimo intercettamento in ordine cronologico nel Mar Baltico è avvenuto nella giornata di ieri, quando tre aerei da ricognizione stranieri hanno cercato di avvicinarsi al confine russo.

Correlati:

La Russia sta sviluppando aereo intercettore a lungo raggio sulla base del MiG-31
Pilota russo di MiG-31 filma un incontro con un caccia della NATO - Video
Caccia russi MiG-31 intercettano drone spia degli USA nel Mare dei Ciukci
Tags:
mig-31, Su-27
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook