21:59 29 Settembre 2020
Difesa
URL abbreviato
6230
Seguici su

L'esercito siriano, con la partecipazione dei militari russi, ha condotto dal 18 al 24 agosto un'operazione antiterroristica su larga scala, riporta il ministero della Difesa russo.

"Gli attacchi delle forze aerospaziali russe e dell'aeronautica militare siriana, il fuoco di artiglieria e le azioni di gruppi speciali di ricognizione e ricerca nel "Deserto Bianco" hanno neutralizzato 327 guerriglieri, distrutto 134 rifugi, 17 posti di osservazione, 7 magazzini e cinque depositi sotterranei per armi e munizioni", ha affermato il rappresentante del gruppo russo nella Repubblica Araba Siriana.

La base militare russa a Khmeimim 

L'aviazione russa era arrivata a Khmeimim nel 2015 dopo che Damasco aveva chiesto a Mosca assistenza nella lotta al terrorismo. Il supporto aereo ha svolto un ruolo chiave nell'aiutare il Governo siriano a invertire la tendenza nel conflitto contro lo Stato islamico e gli altri gruppi estremisti che controllavano il territorio siriano. Ora che la maggior parte del Paese è liberata e che i militanti detengono solo territori nella provincia nord-occidentale d'Idlib, i piloti russi in Siria eseguono principalmente sortite di addestramento.

La scorsa settimana, Mosca e Damasco hanno deciso di acquisire ulteriore territorio per espandere la base aerea di Khmeimim, la base principale per le forze armate russe nel paese.

 

Correlati:

Due militari russi contusi in bombardamento in Siria
I militanti continuano a bombardare gli insediamenti nel nord della Siria - esercito russo
Siria, esplosione al passaggio di un convoglio russo, morto un generale
Tags:
Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook