22:19 19 Settembre 2020
Difesa
URL abbreviato
0 401
Seguici su

L'Istituto centrale di ingegneria di precisione (TsNIITOCHMASH) ha realizzato una nuova pistola compatta semiautomatica Poloz per gli agenti del ministero degli Interni e della Rosgvardia, ha riferito a Sputnik l'ufficio stampa della società.

La "Poloz" è progettata per sparare a una distanza massima di 50 metri. L'arma rimane operativa nell'intervallo di temperatura a partire da -50°C a +50°C.

La pistola utilizza cartucce da pistola 9x19 mm degli enti federali (PFO) e cartucce 9x19 con proiettile con anima in acciaio.

La capacità del caricatore è di 15 o 18 colpi con una vita di fuoco di almeno diecimila colpi.

Come ha spiegato all'agenzia il direttore generale dell'istituto Albert Bakov, l'ex arma d'ordinanza, la pistola Makarov, non era adatta agli agenti né in termini di potenza né di munizioni (otto colpi).

La nuova pistola è più piccola e leggera del modello militare standard e può essere utilizzata come arma da trasporto nascosta.

"Il design modulare consente di sostituire il calcio senza sostituire le parti principali e utilizzare caricatori di varie capacità. È comodo, affidabile e senza pretese nell'uso, il che è estremamente importante per il personale dei servizi operativi", afferma Bakova cita Rostec.

La pistola verrà mostrata al pubblico in occasione del Forum tecnico-militare internazionale Armiya-2020. Le armi vengono presentate staticamente presso lo stand dell'azienda nel Centro dimostrativo di Rostec e dinamicamente al poligono di tiro del Centro di tiro multifunzionale "Patriot Park".

Correlati:

Superati test statali da nuova pistola-mitragliatrice Kalashnikov
Il bello delle pistole russe secondo il ‘National Interest’
All'asta pistole “spaziali” da 1 milione di dollari
Tags:
pistola
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook