08:46 26 Novembre 2020
Difesa
URL abbreviato
4132
Seguici su

La Polonia ha deciso di non schierare combattenti F-35 Lightning II di quinta generazione nella sua base nella città di Malbork, a 80 chilometri dalla regione di Kaliningrad e a Minsk-Mazovetsky, vicino al confine bielorusso, riporta Defense24.

Secondo il portale, la Polonia ha rifiutato di schierare i caccia di ultima generazione nella parte orientale del paese, poiché le autorità temono che la Russia potrebbe studiare le loro caratteristiche radar e infrarosse. Pertanto il comando militare ha deciso di schierare gli F-35 nella parte occidentale del Paese a Swidwin, dove precedentemente si trovavano gli squadroni Su-22.

L'autore dell'articolo è giunto a tali conclusioni sulla base di un bando di gara pubblicato con la partecipazione del ministero della Difesa polacco per la costruzione e l'ammodernamento della base aerea di Swidwin. Il giornalista suggerisce che in futuro, l'F-16 Fighting Falcon potrebbe essere schierato in quella zona.

A gennaio la Polonia ha firmato un contratto per l'acquisto di 32 caccia F-35 del valore di $ 4,6 miliardi. L'aviazione militare dovrebbe iniziare a poter usare a pieno regime i caccia F-35 nel 2026, mentre il primo velivolo in base al contratto sarà prodotto nel 2024.

Si prevede che l'F-35 sostituirà i caccia MiG-29 e Su-22 di fabbricazione sovietica, che sono ancora in servizio nelle forze aeree polacche.

Correlati:

Nato, i caccia F-35 italiani schierati per proteggere lo spazio aereo in Islanda
С'è mancato poco: F-35 a malapena decolla da una portaerei
Lockheed Martin taglia la produzione dell'F-35 a causa della carenza di componenti
Tags:
Lockheed Martin F-35A, F-35
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook