19:21 14 Agosto 2020
Difesa
URL abbreviato
523
Seguici su

L’aeronautica militare indiana (IAF) ha dichiarato di aver ricevuto primi dieci caccia francesi Rafale. Saranno dislocati nei prossimi giorni in una delle basi aeree del paese.

I caccia sono già in volo verso l'India e sono attesi nei prossimi giorni. Secondo l'Aeronautica indiana il 29 luglio i caccia raggiungeranno la base aerea di Ambala, situata a meno di 350 chilometri dal confine settentrionale con il Pakistan e la regione del Jammu e Kashmir.

Prima faranno scalo negli Emirati Arabi Uniti. Inoltre, durante la prima tappa del trasvolo dalla Francia, i caccia verranno riforniti di carburante in volo utilizzando un aereo cisterna dell'aeronautica francese.

"I primi cinque Rafale dell’aeronautica militare indiana sono decollati questa mattina dalla base aerea di Dassault a Merignac, in Francia”, dichiara una nota dell’Ambasciata dell’India in Francia. Tra i cinque velivoli tre sono monoposto e altri due sono biposto. Altri cinque caccia rimarranno in Francia per le missioni di addestramento. La traversata aerea è programmata in due tappe e sarà gestita da piloti dell'aeronautica militare indiana. E’ prevista una sosta negli Emirati Arabi Uniti.

 

Nel 2016, l’India ha siglato un accordo sull’acquisto di 36 caccia Dassault Rafale per un prezzo stimato di 590 miliardi di rupie (7,8 miliardi di dollari). In conformità con l’accordo, all’India saranno consegnati 28 caccia Rafale monoposto e otto biposto.

L'ambasciata indiana in Francia in precedenza aveva riferito che la consegna di tutti i velivoli nell'ambito su questo contratto sarà completata entro la fine del 2021.

I caccia Rafale dovrebbero conferire all'India il primato per le forze aeree tra i paesi vicini grazie anche alle loro armi, in particolare missili aria-aria Meteor, che hanno una gittata fino a 150 chilometri, e missili aria-terra Scalp, che hanno una portata fino a 300 chilometri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook