10:09 05 Agosto 2020
Difesa
URL abbreviato
1112
Seguici su

La flotta russa tiene sotto osservazione le navi e gli aerei della Nato che prendono parte alle esercitazioni Sea Breeze nel nord-ovest del Mar Nero, secondo quanto dichiarato dal Centro nazionale di controllo della difesa russa.

"Le forze e i mezzi della flotta del Mar Nero stanno realizzando una serie di misure per monitorare le azioni delle navi e degli aerei delle forze navali alleate della NATO che prendono parte alle esercitazioni Sea Breeze-2020. La fase attiva delle esercitazioni navali dei Paesi della Nato "Sea Breeze-2020" si svolge nella parte nord-occidentale del Mar Nero. Alle manovre partecipano navi e aeromobili della Marina americana e dei Paesi alleati," si legge nel comunicato.

Le esercitazioni internazionali Sea Breeze-2020 sono iniziate lunedì nel Mar Nero, ha affermato il comandante delle forze navali delle forze armate ucraine Alexey Neizhpapa.

Secondo lui, si effettuano le manovre per "elaborare un ampio insieme di compiti in mare, dove emergono sfide e minacce incombenti al sistema di sicurezza internazionale".

Nel Mar Nero le esercitazioni militari internazionali Sea Breeze-2020 vedono la partecipazione di nove Stati, di cui 7 Paesi della NATO - USA, Francia, Bulgaria, Turchia, Romania, Spagna e Norvegia -, nonché i loro partner nella regione - Ucraina e Georgia.

Complessivamente circa 2mila soldati e decine di mezzi militari sono coinvolti nelle esercitazioni, che si concluderanno il 26 luglio.

Tags:
marina russa, Flotta del Mar Nero, Esercitazioni navali, Mar Nero, Ucraina, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook