19:44 14 Agosto 2020
Difesa
URL abbreviato
5231
Seguici su

Il ministero della Difesa russo ha annunciato venerdì un controllo a sorpresa delle truppe nei distretti militari meridionale ed occidentale, nonché di alcune unità delle truppe aviotrasportate e della fanteria marina su ordinanza del presidente e comandante supremo delle forze armate, Vladimir Putin.

Il ministero della Difesa russo nel diffondere la notizia ha spiegato che i controlli delle truppe dei distretti militari meridionale e occidentale vengono effettuati con l’obiettivo di valutare la capacità delle forze armate russe di garantire la sicurezza nel sud-ovest del paese e nel Caucaso.

"In conformità con la decisione del comandante supremo delle forze armate russe viene condotto un controllo a sorpresa di truppe dei distretti militari meridionale e occidentale, alcune unità di subordinazione centrale, truppe aviotrasportate e fanteria marina della Flotta del Nord e della Flotta del Pacifico", rivela il ministero della Difesa russo in una nota.

Il ministro della Difesa Sergey Shoigu ha dichiarato in una riunione con gli ufficiali dell’esercito che nelle operazioni sono coinvolti oltre 149.000 uomini ed e oltre 26.800 unità di armamenti ed equipaggiamento militare.

"Sono previste, durante il controllo, 56 esercitazioni a livello tattico condotte tra le truppe. Coinvolti 35 poligoni e campi di addestramento, 17 poligoni marini nelle acque del Mar Nero e del Mar Caspio. In totale risultano coinvolti nel controllo a sorpresa, 149.755 persone, 26.820 unità di armamenti ed equipaggiamento militare, 414 aerei, 106 navi e navi ausiliari sono stati", ha detto Shoigu.

Le manovre annunciate oggi sono preparatorie alle esercitazioni strategiche "Kavkaz 2020" in programma per il prossimo settembre. Come dichiarato in precedenza dal ministro della Difesa russo Shoigu, alle esercitazioni sarebbero invitate truppe da sei paesi membri della OCS (Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai) e della CSTO (Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva).

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook