01:40 28 Maggio 2020
Difesa
URL abbreviato
2233
Seguici su

Nella provincia di Mosca durante un atterraggio d'emergenza l'equipaggio dell'elicottero Mi-8 delle forze aerospaziali russe è rimasto ucciso a seguito delle lesioni riportate, riferisce il ministero della Difesa russo.

"Il 19 maggio verso le 20 (in Italia le 19) durante un volo di addestramento a 20 chilometri dal centro di Klin (regione di Mosca), un elicottero Mi-8 delle forze aerospaziali russe ha cercato di compiere un atterraggio d'emergenza in una zona non popolata. A seguito dell'atterraggio d'emergenza, l'equipaggio dell'elicottero ha perso lavita per le ferite riportate," si legge nella nota del dicastero militare russo.

Si aggiunge che una commissione dell'Alto comando delle forze aerospaziali russe si è recata prontamente sul luogo dell'incidente. L'elicottero era disarmato al momento del volo.

"Secondo le informazioni preliminari, il motivo dell'incidente potrebbe essere un guasto tecnico", ha riferito il ministero della Difesa.

Tre persone sono morte nell'incidente dell'elicottero Mi-8, ha riferito a Sputnik un rappresentante dei servizi d'emergenza.

Tags:
Incidente, Forze Aerospaziali russe, Aviazione, Mi-8, Esercito russo, Difesa, Sicurezza, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook