03:02 27 Ottobre 2020
Difesa
URL abbreviato
2463
Seguici su

Il Comando di Difesa Aerospaziale del Nord-America (NORAD) afferma oggi che i caccia statunitensi hanno intercettato 2 aerei militari russi antisommergibile IL-38 nei pressi dell'Alaska.

Si sostiene che 2 caccia F-22 con il supporto dell'aereo di rifornimento KC-135 Stratotanker e il velivolo di rilevamento radar E-3 AWACS abbiano intercettato 2 aerei russi IL-38 entrati nella zona di difesa aerea dell'Alaska nella giornata di ieri.

"Gli aerei russi sono stati intercettati sul Mare di Bering a nord delle Isole Aleutine, non sono entrati nello spazio aereo sovrano degli Stati Uniti o del Canada", si legge in un tweet del NORAD.

​Il ministero della Difesa della Federazione Russa ha in più di un'occasione rilevato che i voli delle forze aeree avvengono in stretta conformità con le norme internazionali per l'utilizzo dello spazio aereo.

La risposta del Distretto Militare Orientale russo

A sua volta l'ufficio stampa del Distretto Militare Orientale ha riferito che gli aerei IL-38 della flotta del Pacifico hanno completato un volo di addestramento con un raggio massimo di distanza.

"Durante l'addestramento gli equipaggi hanno elaborato le manovre per l'uso dei velivoli antisommergibile IL-38 e dei velivoli da trasporto An-12 e An-26 per condurre ricognizioni aeree, alla ricerca di vari obiettivi in ​​mare. Per risolvere il compito di ricerca di sottomarini di un ipotetico nemico, gli aerei antisommergibile utilizzavano apparecchiature radar e sonar il rilevamento, così come hanno simulato l'utilizzo di armi antisommergibile", si legge nel comunicato.

Tags:
esercito USA, Esercito russo, Alaska, NORAD, Difesa, Sicurezza, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook