09:15 29 Ottobre 2020
Difesa
URL abbreviato
0 132
Seguici su

La storia dei carri armati russi e sovietici comprende molti super carri armati e prototipi, ma ce n'è uno che si distingue dalla massa. Non ha mai avuto una designazione ufficiale ed è noto come Object 195 o T-95.

Alla fine degli anni '80, i progettisti di carri armati sovietici cercarono di creare una macchina che avrebbe lasciato indietro i suoi analoghi occidentali sotto tutti gli aspetti, proprio come il carro armato Tiger tedesco si lasciò alle spalle carri armati sovietici durante la seconda guerra mondiale. Con questa idea gli ingegneri sovietici realizzarono un prototipo con nome in codice T-95, con molte delle soluzioni tecnologiche oggi incontrate nei mezzi militari russi.

Il T-95 era un prototipo di carro armato da combattimento; il suo progetto sarebbe iniziato alla fine della Guerra Fredda nel 1988 e doveva sostituire il carro T-72, un mezzo altamente collaudato ma datato che richiedeva un importante aggiornamento.

L'attenzione nel design del T-95 fu concentrato su una corazzatura più pesante e la sopravvivenza dell'equipaggio: per raggiungere questo obiettivo, l'equipaggio era allocato nello scafo e non nella torretta.

Ci sono solo poche foto del T-95 su Internet perché il progetto è stato a lungo tenuto segreto. Dalle foto si desume che la torretta automatizzata sarebbe equipaggiata con un cannone automatico da 30 mm, il 2A82, e una mitragliatrice da 12,7 mm Kord.

La sua caratteristica più formidabile, tuttavia, era quella di essere un gigantesco cannone a canna liscia da 152 mm, di gran lunga fuori misura rispetto ai carri armati americani M1 Abrams e praticamente a tutti gli altri carri armati NATO.

"Sarebbe stato un incubo per la NATO", scrive Caleb Larson di National Interest. "Se il T-95 fosse entrato in produzione in serie, sarebbe stato un temibile avversario."

Tuttavia, per compensare la sua arma di calibro più grande, il T-95 avrebbe potuto trasportare meno munizioni o e avrebbe avuto una massa maggiore.

I carri armati sovietici avevano in genere profili più bassi, ma il T-95 era progettato per avere una torretta alta, che gli avrebbe permesso di sparare da una posizione hull-down (con la canna inclinata verso il basso dietro una copertura, molto utile in ambiente urbano o collinare, dato che la maggior parte dei carri armati sovietici erano progettati per terreni piatti).

Nonostante questi obiettivi ambiziosi, il progetto T-95 è stato sospeso nel 2010. Al momento dell'annullamento 3 prototipi erano stati costruiti e testati dai militari. L'allora vice ministro della Difesa della Russia ha dichiarato che il carro armato era diventato "obsoleto". Tuttavia è stato un banco di prova per i nuovi modelli di carri armati russi con torretta telecomandata e motore ad alta potenza successivamente incorporati nel famoso Armata T-14.

Correlati:

Pubblicate le immagini dei carri armati T-90 e sistemi Grad
Il carro armato T-90 russo secondo gli americani è il migliore al mondo
Il NI ha comparato il carro armato T-90 all'americano Abrams e al Tip 99 cinese
Tags:
carro armato T-14 "Armata", Carro armato T-72, carro armato
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook