09:14 03 Aprile 2020
Difesa
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
0 18
Seguici su

Il comando Usa in Europa giovedì aveva annunciato una riduzione del suo contingente militare destinato a prender parte alle all'esercitazione Nato, che non sarà annullata ma rimodulata.

La Polonia non ritirerà la sua partecipazione all'operazione Defeder Europe 2020. Lo ha riferito il ministro della Difesa polacco Mariusz Błaszczak su twitter.

"Ci impegneremo per garantire che il coronavirus abbia il minimo impatto sul corso dell'esercizio", ha scritto il ministro polacco.

Prima di pubblicare l'annuncio il ministro polacco ha avuto un colloquio con il segretario alla Difesa americano Mark Esper, riguardo l'esercitazione della NATO Defender Europe 20 che sarà tenuta anche in Polonia. I colloqui hanno riguardato anche la situazione legata alla malattia di coronavirus.

​Błaszczak ha sottolineato la partecipazione della Polonia all'esercitazione Nato, restano una priorità della cooperazione con gli USA. 

"La Polonia sarà fortemente coinvolta nell'esercitazione", ha scritto il ministro. 

Defender Europe 2020

A causa della pandemia di coronavirus, il comando Usa in Europa ha annunciato di ridurre, ma non annullare, la propria partecipazione a quella che sarebbe stata la più grande esercitazione Nato degli ultimi 25 anni. 

La Defender Europe prevedeva un'importante apporto delle truppe statunitensi, circa 20.000 uomini, schierati nell'Europa continentale. L'esercitazione prenderà si terrà tra aprile e maggio ma in maniera ridotta. l'Italia ha annunciato il ritiro a causa dell'emergenza coronavirus. 

 

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)

Correlati:

La NATO prepara "Defender 2020", le esercitazioni più grandi degli ultimi 25 anni in Europa
Esercitazioni Defender 2020: il più grande dispiegamento di truppe americane in Europa da 25 anni
Tags:
USA, Polonia, NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook