08:10 10 Aprile 2020
Difesa
URL abbreviato
Escalation ad Idlib (48)
4414
Seguici su

Il ministero della Difesa russo ha smentito le dichiarazioni del presidente turco Recep Tayyip Erdogan sulla presunta distruzione di 8 lanciamissili dell'esercito siriano "Pantsir", armamento di fabbricazione russa, nella provincia di Idlib.

"Le stime presentate al capo della Repubblica di Turchia sull'efficacia di combattimento dei droni d'attacco nella provincia di Idlib, presumibilmente in grado di distruggere 8 cannoni missilistici antiaerei "Pantsir" dell'esercito siriano, non sono vere e sono più che un'esagerazione", ha affermato il ministero della Difesa russo.

Come osservato dal dicastero militare russo, le principali forze ed i sistemi di difesa aerea delle forze armate siriane, incluso il lanciarazzi Pantsir, erano e rimangono concentrate principalmente nell'area di Damasco.

"Le unità delle forze armate siriane nell'area della zona di de-escalation di Idlib erano dotate solo di quattro sistemi missilistici di difesa aerea Pantsir", si sottolinea nel comunicato del ministero della Difesa russo.

È stato aggiunto che a seguito dei massicci attacchi dei droni turchi, 2 cannoni siriani "Pantsir" sono rimasti danneggiati.

"Al momento la loro riparazione è in fase di completamento", hanno detto i militari russi.

In precedenza oggi il leader turco ha dichiarato che l'esercito turco usando droni ha distrutto ad Idlib 8 cannoni missilistici antiaerei "Pantsir" dell'esercito siriano.

Tema:
Escalation ad Idlib (48)
Tags:
Idlib, ministero della Difesa della Federazione Russa, Russia, Esercito della Siria, Recep Erdogan, crisi in Siria, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook