22:43 05 Luglio 2020
Difesa
URL abbreviato
8321
Seguici su

In Polonia sono iniziate le esercitazioni più grandi Defender 2020, dove verranno elaborate le manovre per il dislocamento rapido delle truppe statunitensi in Europa.

Lo ha affermato con un tweet il ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak.

"Vi prenderanno parte circa 37mila soldati, di cui 20mila militari statunitensi", ha scritto.

Secondo il ministro, i primi soldati americani hanno già varcato il confine polacco.

​Come riportato nel bollettino analitico del Centro governativo di sicurezza polacco, le manovre Defender 2020 non saranno esercitazioni Nato, ma americane a livello di divisione.

"L'obiettivo principale sarà quello di testare la capacità dell'esercito americano di trasferire le forze terrestri dalle basi statunitensi continentali verso i porti sulla costa orientale e da lì nei porti marittimi in Europa", si afferma nel documento.

Si chiarisce che i mezzi militari saranno portati in Europa via nave e quindi trasportati via terra verso le zone considerate operative, attraverso il territorio della Germania e della Polonia fino ai Paesi baltici.

Allo stesso tempo Defender 2020 saranno le terze più grandi esercitazioni militari nel continente europeo dopo la guerra fredda.

Secondo il bollettino, complessivamente prenderanno parte alle manovre 37mila militari tra Stati Uniti e loro alleati. In particolare per le truppe terrestri saranno coinvolti il comando della divisione, tre brigate corazzate, una brigata d'artiglieria, unità di supporto, oltre alle forze aeree statunitensi e al Corpo dei Marines.

Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Europa, Occidente, USA, Polonia, esercito USA, NATO, Esercitazioni militari, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook