20:30 19 Aprile 2021
Vignette

Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo

Vignette
URL abbreviato
2119
Seguici su

"L'Iran deve immediatamente tornare al pieno rispetto dei suoi obblighi ai sensi del PACG".

Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo

I ministri degli Esteri di Francia, Germania e Regno Unito si sono dichiarati in una nota ufficiale estremamente preoccupati per le ultime dichiarazioni dell'Iran sull'arricchimento dell'uranio e sull’intenzione delle autorità di Tehran di non rispettare il trattato sul nucleare iraniano stracciato in maniera unilaterale dagli stessi Stati Uniti.

I ministri degli Esteri hanno sottolineato "l'importanza della piena attuazione del trattato PAGC da parte di tutte le parti" ed espresso "determinazione a proseguire tutti gli sforzi per mantenere un accordo al servizio degli interessi di tutti".

"L'Iran deve immediatamente tornare al pieno rispetto dei suoi obblighi ai sensi del PACG. Esortiamo inoltre l'Iran a cooperare pienamente con l'IAEA all'interno del PACG e in conformità con tutti i suoi obblighi", afferma il comunicato.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • Un trizio così carino: in Giappone apparso poster a sostegno scarico acqua di Fukushima nell'oceano
    Ultimo aggiornamento: 18:35 14.04.2021
    18:35 14.04.2021

    Un trizio così carino

    Di

    Il 13 aprile l'Agenzia giapponese per la ricostruzione ha pubblicato un video e un poster che promuovono la sicurezza dell'acqua contenente trizio dalla centrale nucleare di Fukushima-1 da scaricare in mare. L'isotopo radioattivo è rappresentato ovunque come un personaggio molto carino.

  • Yuri Gagarin, 60 anni fa il primo uomo nello spazio
    Ultimo aggiornamento: 11:33 12.04.2021
    11:33 12.04.2021

    Yuri Gagarin, 60 anni fa il primo uomo nello spazio

    Di

    Sono passati 60 anni dal primo volo di un uomo nello spazio: il suo nome, Yuri Gagarin, è impresso per sempre nella storia dell'umanità.

  • Venerdì il leader degli houthi Mohammed Ali al-Houthi ha offerto la sua mediazione tra Etiopia, Sudan ed Egitto sul progetto della Grande Diga
    Ultimo aggiornamento: 15:55 09.04.2021
    15:55 09.04.2021

    Calzolaio ha le scarpe rotte

    Di

    Venerdì il leader degli Houthi Mohammed Ali al-Houthi ha offerto la sua mediazione tra Etiopia, Sudan ed Egitto sul progetto della Grande Diga. Lo ha scritto sulla sua pagina Twitter.

  • Baratto alla venezuelana
    Ultimo aggiornamento: 14:08 29.03.2021
    14:08 29.03.2021

    Baratto alla venezuelana

    Di

    Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha proposto di pagare i vaccini contro Covid esportando petrolio nei paesi produttori di siero. Lo ha annunciato sulla sua pagina Twitter ufficiale.