09:10 21 Novembre 2019
Vignette

Non vedo, non sento, non ONU

Vignette
URL abbreviato
Di
0 99
Seguici su

Gli Stati Uniti non ascoltano le chiamate del rapporto delle Nazioni Unite sulla Siria.

Non vedo, non sento, non ONU

La Commissione investigativa indipendente delle Nazioni Unite per le violazioni dei diritti umani in Siria ha pubblicato un rapporto che copre il periodo gennaio-luglio 2019 affermando che le operazioni condotte dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti e dalle forze siriane della democrazia (SDS) sostenute da Washington, hanno portato alla "distruzione diffusa in città e villaggi nella provincia di Deir ez-Zor e lo sfollamento di migliaia di civili".

​A tale proposito la Commissione ha raccomandato alla coalizione di "rivedere e rafforzare i suoi protocolli operativi e tattici al fine di prevenire le vittime civili". Tra l'altro, la relazione della Commissione sottolinea anche che le sanzioni economiche imposte alla Siria che danneggiano direttamente il popolo siriano dovrebbero essere sospese.

Tags:
ONU, USA, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Alias ‘Bibi PuntoCroce’
    Ultimo aggiornamento: 16:51 20.11.2019
    16:51 20.11.2019

    Alias ‘Bibi PuntoCroce’

    Di

    Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha commentato il raid aereo dell'IDF contro "dozzine di obiettivi militari", presumibilmente appartenenti ai Quds, unità d'élite della guardia rivoluzionaria iraniana, e all'esercito siriano. Una risposta che arriva dopo 24 ore.

  • L'ospitalità secondo gli americani
    Ultimo aggiornamento: 12:46 19.11.2019
    12:46 19.11.2019

    L'ospitalità secondo gli americani

    Di

    Gli Stati Uniti hanno cambiato la loro posizione sugli insediamenti israeliani in Cisgiordania, non ritenendoli più incompatibili con il diritto internazionale.

  • Grati a Greta
    Ultimo aggiornamento: 13:52 15.11.2019
    13:52 15.11.2019

    Grati a Greta

    Di

    La sedicenne paladina dell’ambientalismo Greta Thunberg di nuovo in navigazione grazie a nuovi benefattori pronti a farsi pubblicità con il suo verbo catastrofista.

  • Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo
    Ultimo aggiornamento: 14:25 12.11.2019
    14:25 12.11.2019

    Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo

    "L'Iran deve immediatamente tornare al pieno rispetto dei suoi obblighi ai sensi del PACG".