Widgets Magazine
15:40 21 Ottobre 2019
Vignette

E con il lanciagranate le diamo in omaggio un decespugliatore!

Vignette
URL abbreviato
Di
256
Seguici su

Il problema delle armi negli USA, risollevato dai recenti massacri avvenuti in Texas e Ohio.

Il problema delle armi negli USA

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, dopo i massacri dei giorni scorsi di El Paso in Texas e Dayton nell'Ohio, che hanno provocato la morte di ben 31 persone e riacceso le polemiche sulle armi, ha fatto sapere di aver parlato con i rappresentanti delle potenti lobby delle armi così come dei principali oppositori alle stesse. In questo modo il Presidente ha voluto mostrarsi come difensore degli interessi sia degli uni che degli altri. In un tweet ha riassunto il concetto nel seguente modo:

​"...le armi non dovrebbero essere nelle mani di persone mentalmente malate o squilibrate. Sono il più grande sostenitore del Secondo Emendamento ma dovremmo lavorare insieme per il bene e la sicurezza della Nazione. Cose di buon senso possono essere fatte per il bene di tutti".

Correlati:

Texas autorizza armi in moschee, chiese e scuole
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Quando l’intelligence fa le missioni deficience
    Ultimo aggiornamento: 17:40 14.10.2019
    17:40 14.10.2019

    Quando l’intelligence fa le missioni deficience

    Di

    Secondo Mark Esper, segretario alla Difesa USA, le truppe americane di stanza nella Repubblica Araba Siriana si troverebbero in una posizione "orribile".

  • Gli Stati Uniti stanno sviluppando una quantità enorme di nuove armi che nessuno può nemmeno immaginare
    Ultimo aggiornamento: 16:28 08.10.2019
    16:28 08.10.2019

    Armi distrattive americane

    Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti stanno sviluppando una "quantità enorme" di nuove armi che "nessuno può nemmeno immaginare".

  • Libertà di parola secondo Facebook
    Ultimo aggiornamento: 15:17 04.10.2019
    15:17 04.10.2019

    Facebook: il regime del pensiero unico

    Di

    Nelle scorse settimane la mannaia censoria dei social network si è abbattatuta su quanti si fanno voce di un pensiero non allineato e di contenuti che non hanno spazio nella stampa mainstream.

  • Imposte Usa sui prodotti europei
    Ultimo aggiornamento: 15:55 03.10.2019
    15:55 03.10.2019

    L’Impero colpisce ancora

    Gli Stati Uniti introducono le nuove imposte sui prodotti europei. Le tariffe interesseranno anche il Made in Italy, in particolare parmigiano, grana, provolone, pecorino e prosciutto.