Widgets Magazine
13:02 24 Agosto 2019
Vignette

Adotta un migrante!

Vignette
URL abbreviato
0 83

Le autorità australiane hanno affermato che il Paese non sarà utilizzato come base per schierare missili statunitensi a medio raggio.

vignetta

In precedenza, il capo del Pentagono Mark Esper aveva affermato che dopo che gli Stati Uniti si sarebbero ritirati dal Trattato sulle forze nucleari a raggio intermedio USA-Russia (Trattato INF), Washington avrebbe dispiegato missili a medio raggio convenzionali nella regione Asia-Pacifico entro pochi mesi.

Lunedì il segretario alla Difesa australiano Linda Reynolds ha dichiarato che, sebbene le aree in cui si trovano le basi missilistiche statunitensi non siano ancora note, l'Australia non sarà una di queste.

Tags:
Australia, Trattato INF
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Senatore russo commenta possibile partecipazione della Russia al G7
    Ultimo aggiornamento: 16:14 21.08.2019
    16:14 21.08.2019

    Come ragiona il magnate, come funziona il magnete

    di Vitaly Podvitsky

    Il senatore Aleksej Pushkov ha commentato su Twitter le parole del presidente USA Donald Trump, che ha dichiarato di non essere contrario a un ritorno della Russia al G7 e a un ripristino del formato G8.

  • Cremlino reagisce al lancio del missile americano
    Ultimo aggiornamento: 18:55 20.08.2019
    18:55 20.08.2019

    Il vaso di Pandora è stato aperto

    di Vitaly Podvitsky

    Il Cremlino considera il lancio del missile americano, precedentemente vietato dal Trattato, prova che gli americani stavano lavorando fin dall'inizio per smantellare il Trattato, ha detto Peskov.

  • Gibilterra dice no agli USA e non sequestra la petroliera iraniana Grace 1
    Ultimo aggiornamento: 15:00 19.08.2019
    15:00 19.08.2019

    Le Colonne d’Ercole

    di Vitaly Podvitsky

    L'ambasciatore iraniano nel Regno Unito Hamid Baeidinejad ha confermato che la petroliera iraniana Grace 1 e il suo carico di greggio sono stati dissequestrati dalle autorità di Gibilterra.

  • Microsoft ha riconosciuto che i suoi dipendenti possono ascoltare le registrazioni degli utenti
    Ultimo aggiornamento: 19:43 15.08.2019
    19:43 15.08.2019

    Il Grande Fratello vi guarda

    di Vitaly Podvitsky

    Microsoft ha riconosciuto che i suoi dipendenti possono ascoltare le registrazioni degli utenti. Lo ha riportato Vice.