16:15 03 Agosto 2020
Vignette

Conflitto di interessi, interessi nel conflitto

Vignette
URL abbreviato
120
Seguici su

I piloti turchi che si trovano in USA per l’addestramento sui caccia americani F-35 non possono più effettuare voli su questi modelli, informa il giornale turco Daily Sabah, secondo il quale questa decisione è legata al caso dei sistemi missilistici russi S-400.

La sospensione dei piloti turchi dall'addestramento sui caccia F-35

I piloti turchi che al momento si trovano alla base militare USA di Luke, in Arizona, non volano più sui caccia F-35. Lo ha confermato ai giornalisti il portavoce ufficiale del pentagono Mike Andrews.

“Il Dipartimento (della Difesa USA, ndr) è al corrente che i piloti turchi non volano. Continueremo la nostra stretta collaborazione con i nostri alleati turchi dopo che interromperanno la propria partecipazione al programma degli F-35, se la politica turca non cambierà”, ha dichiarato Andrews.

Il Daily Sabah ricorda che il giorno prima il Pentagono aveva promesso che avrebbe annullato l’accordo sulla vendita ad Ankara degli F-35  se la Turchia non avrebbe rinunciato all’acquisto dei complessi missilistici russi S-400. Le autorità americane hanno così reso ancora più intenso il lungo e acuto conflitto con il paese, uno dei suoi più importanti partner NATO.

Correlati:

National Interest: il caccia russo MiG-35 può fare concorrenza all’americano F-35
Gli USA potrebbero distrarre l’India dall’acquisto degli S-400 offrendole in cambio gli F-35
Caccia F-35 non compatibile con portaerei USA
Pentagono esclude i piloti turchi dai voli F-35
Tags:
Russia, USA, Turchia, Sistema antiaereo S-400, F-35
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • Nato indifesa
    Ultimo aggiornamento: 13:37 31.07.2020
    13:37 31.07.2020

    Nato indifesa

    Di

    L'Alleanza Atlantica non ha nulla da opporre alle armi ipersoniche russe nell'Artico, sostiene Emil Rottbøll, giornalista del quotidiano danese Berlingske.

  • Trump non convinto dalla necessità di difendere la Germania dalla Russia
    Ultimo aggiornamento: 16:56 30.07.2020
    16:56 30.07.2020

    Basta, ce ne andiamo!

    In precedenza il capo del Pentagono Mark Esper aveva affermato che quasi 12mila soldati americani avrebbero lasciato le basi in Germania, la maggior dei militari (6.400) avrebbero fatto ritorno in patria mentre gli altri sarebbero stati riposizionati nelle basi dei vari Stati membri della Nato in Europa, tra cui Italia e Belgio.

  • La Polonia ha paura di schierare gli F-35 vicino i confini russi
    Ultimo aggiornamento: 18:59 29.07.2020
    18:59 29.07.2020

    Di F-35 non ce n'è: a cercarlo tocca a te!

    Di

    La Polonia ha paura di schierare gli F-35 vicino i confini russi.

  • Instagram vuole sbirciare
    Ultimo aggiornamento: 13:52 28.07.2020
    13:52 28.07.2020

    Curiosità di gregge

    Di

    Gli utenti di Instagram hanno notato che l'applicazione attiva automaticamente la fotocamera frontale del telefeno.